Storia

Negli oltre quattro secoli della sua presenza a Brescia, la Congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri, detta “dei Padri della Pace”, ha sempre cercato di essere a servizio di Dio e dei fratelli in collaborazione con la Chiesa locale. La sua storia può essere divisa in tre grandi periodi:

 

La prima esperienza eremitica (1539-1540) e la Congregazione diocesana di preti riformati della Pace (1550-1619)

 

La Congregazione dell’Oratorio di san Filippo Neri e il suo sviluppo in età veneta (1619-1797)

I Padri della Pace furono riconosciuti come Congregazione dell’Oratorio da papa Clemente VIII con breve del 17 marzo 1598, e nel 1619 adottarono le Costituzioni dell’Oratorio romano, approvate dalla Santa Sede nel 1612.

 

La soppressione giacobina (1797-1822), la restaurazione e la rinascita (dal 1822)

 

Attualmente i Padri della Pace di Brescia, oltre alla cura della chiesa della Congregazione, sono impegnati in una varietà di opere pastorali, tra le quali l’insegnamento scolastico, la collaborazione con alcune parrocchie cittadine, l’assistenza agli studenti universitari e agli scout del gruppo Agesci “Brescia 1”.

 

Per saperne di più:

Paolo Guerrini, La Congregazione dei Padri della Pace, Brescia 1933 (Monografie di storia bresciana, 9)