Storia

Negli oltre quattro secoli della sua presenza a Brescia, la Congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri, detta “dei Padri della Pace”, ha sempre cercato di essere a servizio di Dio e dei fratelli in collaborazione con la Chiesa locale. La sua storia può essere divisa in tre grandi periodi:

 

La prima esperienza eremitica (1539-1540) e la Congregazione diocesana di preti riformati della Pace (1550-1619)

 

La Congregazione dell’Oratorio di san Filippo Neri e il suo sviluppo in età veneta (1619-1797)

I Padri della Pace furono riconosciuti come Congregazione dell’Oratorio da papa Clemente VIII con breve del 17 marzo 1598, e nel 1619 adottarono le Costituzioni dell’Oratorio romano, approvate dalla Santa Sede nel 1612.

 

La soppressione giacobina (1797-1822), la restaurazione e la rinascita (dal 1822)

 

Attualmente, i membri dell’Oratorio di san Filippo Neri di Brescia sono impegnati in una varietà di opere pastorali, tra le quali la gestione della Scuola Paritaria primaria e secondaria “Santa Maria della Pace”, la collaborazione con alcune parrocchie cittadine, l’assistenza agli studenti universitari e agli scout del gruppo Agesci “Brescia 1”.

 

Per saperne di più:

Paolo Guerrini, La Congregazione dei Padri della Pace, Brescia 1933 (Monografie di storia bresciana, 9)